La messa e l’iPad: il dibattito

Il mio post precedente dal titolo Si può celebrare la messa con l’iPad? ha suscitato un dibattito interessante del quale sono grato. E’ stato ripreso in più lingue e ha permesso un confronto (ancora tutto da sviluppare, a mio avviso) interessante. Offro qui di seguito (e senza un odine preciso) alcuni link nel quale è possibile il dibattito…

  1. http://www.lastampa.it/_web/CMSTP/tmplRubriche/obliquamente/grubrica.asp?ID_blog=347&ID_articolo=91&ID_sezione=752
  2. http://www.ilmessaggero.it/primopiano/vaticano/chiesa_ipad_messa/notizie/212800.shtml
  3. http://www.catholicnewsagency.com/news/italian-priest-gives-tips-on-evangelization-in-cyberspace/
  4. http://www.catholicnewsagency.com/news/priest-says-ipads-tablets-no-substitute-for-missalettes/
  5. http://the-hermeneutic-of-continuity.blogspot.it/2012/08/caution-about-condemning-all-possible.html
  6. http://catholiccitizenamerica.blogspot.it/2012/08/digital-liturgy.html
  7. http://www.patheos.com/blogs/deaconsbench/2012/08/though-more-priests-are-using-ipads-vatican-insists-only-books-are-proper-for-mass/
  8. http://elcombateespiritual.blogspot.it/2012/08/el-ipad-reemplazara-al-misal.html#.UCk6ZjE0MmU
  9. http://www.acidigital.com/noticia.php?id=23988
  10. http://infocatolica.com/?t=noticia&cod=12532
  11. http://www.iljournal.it/2012/la-tecnologia-del-libro-ai-tempi-di-ibreviary/376084
  12. http://evangelidigitalizacion.blogspot.it/2012/08/se-puede-usar-el-ipad-para-celebrar-la.html
  13. http://liturgia-opus-trinitatis.over-blog.it/article-si-puo-celebrare-la-messa-con-l-ipad-108934267.html
  14. http://www.daportasantanna.it/2012/08/la-messa-del-terzo-millennio-con-lipad/
  15. http://www.ilpost.it/2012/08/03/si-puo-celebrare-la-messa-con-lipad/
  16. http://vaticaninsider.lastampa.it/homepage/vaticano/dettaglio-articolo/articolo/fede-e-tecnologia-faith-and-technology-fe-y-tecnologia-17363/
  17. http://www.diocesipistoia.it/news.asp?id_news=1436&lingua=ITA
  18. http://diocesipistoia.wordpress.com/2012/08/03/ma-si-puo-dir-messa-sul-tablet/
  19. http://www.simoneweil.it/informatica/1827/ipad-e-la-messa/
  20. http://www.aetnanet.org/modules.php?name=News&file=print&sid=2478581
  21. http://www.ildialogo.org/cronache/indice_1344450742.htm
  22. http://www.lavocedifiore.org/SPIP/article.php3?id_article=5507
  23. http://lexorandies.blogspot.it/2012/08/no-todos-los-libros-liturgicos-tienen.html
  24. http://www.siame.mx/apps/aspxnsmn/templates/?a=8381
  25. http://www.religionenlibertad.com/articulo.asp?idarticulo=24211
  26. http://caius-santachiesa.blogspot.it/2012/08/por-que-ipads-e-smartphones-nao-podem.html
  27. http://marioovargas.blogspot.it/2012/08/obispos-y-expertos-las-tabletas.html
  28. http://periodicoelmensajero.blogspot.it/2012/08/el-padre-spadaro-explica-porque-un-ipad.html
  29. http://www.cristoreice.com.br/index.php/noticias/864-padre-jesuita-ipads-e-smartphones-nao-podem-substituir-missal.html
  30. http://www.pastoratie.ro/index.php?option=com_content&view=article&id=2966:%C3%8Enc%C4%83-un-%E2%80%9Cnu%E2%80%9D-pentru-folosirea-ipad-urilor-%C3%AEn-spa%C5%A3iul-liturgic&catid=206:presa-catolica&Itemid=163

6 pensieri su “La messa e l’iPad: il dibattito

  1. Tiziana Lalla

    Credo che la Chiesa in un futuro più prossimo di quanto pensiamo si adatterà a queste nuove forme di comunicazione, ma personalmente ritengo che la sacralità del testo sia anche qualcosa di tangibile, diversamente non avrebbe sendo parlare di simboli.

    Replica
  2. Don Marcello

    Io prego la liturgia delle ore sull’ipad grazie ad un’app gratuita che permette di scaricare il breviario aggiornato di settimana in settimana. E non mi sembra di perdere nessun tipo di sacralità, non é la carta o un display a dare sacralità ad un rito, ma la comunità che celebra, quindi non vedo il problema che un supporto elettronico sostituisca quello cartaceo … Se non un risvolto positivo: quanti alberi abbattuti in meno ci potranno essere!!!

    Replica
  3. Maurizio Serra

    La Chiesa per poter parlare agli uomini deve utilizzare il loro linguaggio: “e il Verbo si fece carne”. Il sacro, a mio avviso, non sta nella materialità dei messali e dei lezionari ma nel loro contenuto. Va bene non perdere il “simbolismo” ma non trasformare questo in divinità. Maurizio Serra

    Replica
  4. paolo callari

    Carissimo don Antonio Spadaro ,
    celebrare messa con l’ipad è possibile per i disabili o i malati allettati, ma, a mio avviso, se non si crea la condizione di vivere il medesimo pneuma,scambiarsi il segno della pace, se non si entra in empatia comunitaria con i presenti alla messa medesima e con il coro degli angeli e i santi, le monadi muoiono di solitudine. Le sinapsi si riproducono con lo studio e con la prossimità della relazione, la solitudine uccide.
    Best regards, da Siracusa, Paolo Callari

    Replica

Rispondi